Porta tagliafuoco Harmony Fire

I difetti delle porte tagliafuoco da tenere d'occhio - Come mantenere le porte tagliafuoco conformi

Il Fire Safety Act 2021 (la Legge) ha ricevuto l'Assenso Reale il 29 aprile 2021 ed è entrato in vigore il 16 maggio 2022. La legge modifica l'originario Regulatory Reform (Fire Safety) Order 2005 (Fire Safety Order).

Ciò significa che tutti gli edifici residenziali con due o più locali domestici, a prescindere dall'altezza e dalla struttura dell'edificio (compresi i muri esterni, le porte, le finestre e gli annessi (balconi)), devono essere conformi. Sono compresi anche tutti gli ingressi tra i locali domestici e le aree comuni.

In quest'ottica, vorremmo evidenziare le principali considerazioni di conformità da tenere in considerazione se vi occupate della strategia di sicurezza antincendio della vostra azienda.

Operatore Harmony Fire che installa una porta tagliafuoco

  1. Guarnizioni intumescenti/fumo

Secondo il Fire Door Inspection Scheme, le guarnizioni intumescenti o antifumo difettose sono il punto di guasto più comune del 60% di tutte le porte esaminate. Senza l'installazione da parte di uno specialista certificato, le porte tagliafuoco sono inefficaci e non riescono a contenere la diffusione di fiamme e fumo. Di conseguenza, gli occupanti dell'edificio sono a rischio e i responsabili possono essere perseguiti penalmente!

  1. Spazi tra porte e telai

Gli spazi vuoti tra la porta e il telaio sono un altro difetto comune. Gli spazi dovrebbero essere di 3 mm (+/- 1 mm) dalla soglia al telaio. L'unico caso in cui la soglia può essere più ampia è se la porta non è un FD30. Se la fessura è più ampia, i fumi mortali e il fuoco si diffondono.

  1. Cerniere difettose

Le cerniere difettose sono un altro rischio da tenere in considerazione. Il calore intenso esercita una forte pressione sulle cerniere quando la porta inizia a carbonizzarsi. Se mancano le viti su una singola cerniera, c'è il rischio che la porta ceda.

Le cerniere che perdono sono un indicatore principale di usura. Se vi occupate della sicurezza antincendio della vostra azienda, un'indicazione fondamentale per il vostro team è quella di sostituire le cerniere che perdono, non di lubrificarle ulteriormente.

  1. Targhette per lettere

Quando si tratta di targhette, queste devono essere adatte all'uso su una specifica porta tagliafuoco e devono essere indicate come componenti compatibili in fase di certificazione. La corretta collocazione, con protezione intumescente e fissaggi, è fondamentale.

  1. Disallineamento 

Inoltre, le porte che non si allineano alla chiusura possono causare diversi problemi. Se una porta tagliafuoco non è completamente chiusa, è inutile!

  1. Vetrificazione

Uno dei principali punti deboli di una porta tagliafuoco è la vetratura. Se non sono installati correttamente, non funzioneranno come dovrebbero in caso di incendio. Vetri incrinati, fissaggi non adeguatamente distanziati, bordature danneggiate e guarnizioni intumescenti mancanti causano il cedimento della porta in caso di incendio.

  1. Blocco del fuoco dietro il telaio

Infine, l'arresto del fuoco dietro il telaio. Si tratta di un problema che spesso viene tralasciato ed è il problema più comune che riscontriamo presso Harmony. Nella maggior parte dei casi, le persone eseguono solo un'ispezione visiva. In questo modo ci si ritrova con una porta di 30 minuti progettata per resistere a un incendio, ma le fiamme e il fumo passano attraverso la fessura e le pareti adiacenti.

Ci auguriamo che questo vi abbia dato un'idea della conformità e che ora vi sentiate sicuri nell'individuare potenziali problemi con le vostre porte tagliafuoco. Se avete domande o desiderate discutere la vostra strategia di sicurezza antincendio, potete contattarci qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *